La funzione del Counsellor in azienda

L'intervento del counsellor aiuta a leggere i conflitti trasformandoli in un'occasione di crescita personale e aziendale e non come occasione di scontro.

Scarica l'articolo sul counselling in azienda.

L'intervento del Counsellor in azienda:

Diverse sono le motivazioni che spingono oggi  le aziende ad avvalersi della figura del counsellor nella propria organizzazione:

  • Costruire o migliorare i gruppi di lavoro.
  • Attuare programmi di sviluppo strategici a medio e lungo termine.
  • Contenere le difficoltà dovute ai passaggi generazionali.
  • Risolvere le tensioni dovute alle crisi e ai piani di ristrutturazione.

Contattami per ricevere informazioni dettagliate

L'intervento concreto:

L'attività del Counsellor consiste in un  intervento formativo che non è basato su una mera trasmissione di nozioni ma ha l’obiettivo di aiutare i singoli ad inserirsi nel mondo aziendale (e personale) in modo più ricco e creativo.

La formazione si articola in due momenti, quello di gruppo e quello individuale:

1

Il lavoro di gruppo permette di esercitarsi all’ascolto e di sviluppare una comunicazione costruttiva. Tale assetto dà la possibilità di evidenziare e di lavorare sulle dinamiche relazionali insite ai gruppi e di costruire insieme una squadra unita negli obiettivi di crescita aziendale.

2

Il lavoro dei colloqui individuali permette di instaurare una relazione diretta col consulente e di  focalizzare caratteristiche personali che possano influenzare la relazione nel gruppo.

Vuoi conoscere nel dettaglio sul come opera il counsellor in azienda?

L'efficacia del counselling in azienda. 

Il Counselling all’interno dell’azienda completa l’approccio tradizionale su cui si basa la “scienza dell’organizzazione”.

Il counselling valuta ed orienta l'impatto che hanno nel tessuto aziendale principi quali la delega, la condivisione degli obiettivi, la comunicazione ed il coordinamento delle attività.